Stampa cartellonistica: tre macchine da non lasciarsi sfuggire

bus stop gcbc

La stampa cartellonistica è il modo migliore per avere delle immagini in grande formato. In genere se ne richiedono poche copie che devono però rispettare degli standard di qualità, versatilità. 

 

Un tipo di stampa che in genere permette di dar vita a: banner, striscioni, manifesti e teli, oltre che a molto altro. Elementi a cui si affida il compito di lanciare un messaggio importante, che deve attirare l’attenzione di chiunque.


SMG sa bene quanto sia importante proporre dei macchinari che possano offrire dei risultati di altissima qualità e per questo ha lanciato le sue proposte che vanno dalla classica Mimaki UCJV, che permette stampe precise con il massimo risparmio alle più evolute Epson. 

 

Stampa cartellonistica: i migliori macchinari proposti dal mercato un

La Mimaki UCJV è senza dubbio uno dei migliori esempi di macchinari per la stampa cartellonistica. Un prodotto che arriva da una delle aziende, colossi mondiali del settore, offre una grande versatilità per quello che riguarda i supporti, con una tecnologia UV LED d’avanguardia. 

 

Alta la resistenza ai graffi dell’inchiostro, permettendo la stampa su tela senza laminazione. Si vanno a ridurre costi e tempi di produzione. 

 

Notevolmente ridotti sono i costi di gestione, soprattutto grazie anche alla durata maggiore dell’inchiostro stesso. E per semplificare il lavoro? Connettività USB2 e Ethernet che facilitano la connessione a internet per la stampa diretta. 

 

Ma i 3 gioielli di SMG sono: 

  • Epson SureColor SC-T3200: un prodotto per alte prestazioni. Veloce nella stampa, precisa ed efficiente per evitare anche i più piccoli errori. Una stampante che permette di risparmiare molto tempo, di ridurre i costi di realizzazione e poter consegnare le commissioni nei tempi richiesti. Epson SureColor SC-T3200 è ideale per grafiche di alto livello, disegni CAD, mappe GIS. Ottima per stampe commerciali e per copisterie; 
  • Epson SureColor SC-T5200: stampante ad alta velocità. RAM da 1GB che permette un’elaborazione delle immagini in poco tempo. Un disco rigido opzionale da 320 GB che permette di richiamare i lavori in pochi secondi. La velocità è un elemento indispensabile per chi vuole avere sempre la meglio sulla concorrenza. Ma non è certo l’unica caratteristica di questo macchinario che utilizza inchiostri a pigmenti UltraChrome XD con una precisione di stampa molto elevata e linee ben definite; 
  • Epson SureColor SC-T7200: semplice da utilizzare anche per chi non ha dimestichezza con apparecchi di questo genere. Una stampante in grande formato a 4 colori che si caratterizza per una velocità di esecuzione veramente altissima. Una stampante precisa, senza imprecisioni o errori. RAM da 1 GB che riesce ad elaborare le immagini in maniera molto veloce. Gli inchiostri consigliati sono resistenti alle sbavature e offrono dettagli impeccabili. 

Alla ricerca della migliore qualità con la stampa digitale

La stampa cartellonistica lavora su prodotti da utilizzare all’esterno, quello che si richiede è la più alta qualità di stampa, ma anche dei supporti che devono essere comunque resistenti e di diversi spessori. 

 

Ad oggi per la stampa in grande formato viene utilizzata la stampa digitale. Essa se confrontata con la stampa tradizionale non richiede costi di avviamento o la preparazione di impianti stampa. Inoltre permette la preparazione di una singola copia o di un gran numero di copie senza una grande variazione di prezzo. 

 

Le immagini vengono sviluppate nel formato che più si desidera. Il tutto è possibile anche grazie alla tecnologia in continua evoluzione che permette il controllo cromatico. La stampa digitale permette la stampa diretta sul supporto, tanto che si proceda con la stampa laser o quella a getto di inchiostro. 

 

Tutta questa semplicità di lavorazione, viene arricchita da una evoluzione costante del settore che permette di evolversi e assecondare le richieste del mercato stesso. 

 

Chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Salve, come possiamo aiutarla?