Stampa 3D: Mimaki e la prima edizione virtuale della fiera Formnext Connect

Stampa 3D

La Formnext Connect è una delle più importanti fiere e manifestazioni internazionali incentrate sulla manifattura additiva. Conosciuta in inglese con il nome di Additive Manufacturing, o AM, la produzione additiva è quell’insieme di processi industriali impiegati per realizzare oggetti partendo da modelli 3D computerizzati. Strato dopo strato, uno sopra l’altro, la stampa 3D crea strutture e da vita a forme e telai.

La stampa 3D si contrappone a quella sottrattiva che, partendo da un blocco di materiale, sono rimossi meccanicamente strati e parti di materiale stesso. Tra le varie tecniche di stampa 3D ricordiamo, ad esempio, la stereolitografia, la modellazione a deposizione fusa o la sinterizzazione laser.

Quest’anno la Formnext Connect di Francoforte, assumerà carattere virtuale per promuovere la prossima generazione di tecnologie per la produzione industriale intelligente nel settore AM. In quest’occasione Mimaki presenterà la nuova linea completa di prodotti 3D e svelerà nuove futuristiche soluzioni in questo settore. Inoltre dopo la Formnext, l’azienda inaugurerà il Mimaki 3D Experience. Si tratta di un evento sempre virtuale completamente dedicato a clienti, prospect e player del settore della stampa in generale.

Formnext Connect: fiera e settori merceologici

Evento internazionale incentrato tutto sulla tecnologia innovativa della stampa 3D. A causa della diffusione della pandemia di Covid-19, il contest quest’anno è puramente virtuale. Nonostante le difficoltà affrontate durante l’anno, lo scambio tra industria e comunità AM (manifattura additiva) è ancora particolarmente vivo ed importante.

L’industria additiva presenta sempre nuovi prodotti, ripensa ai processi produttivi e a nuovi modelli di business, per posizionarsi sul mercato in modo decentralizzato e diversificato e per rendere la catena produttiva di fornitura costante e resiliente. In altre parole l’AM è sempre alla ricerca di nuovi metodi per rendere la produzione adatta al futuro e più resistente alle crisi.

Moltissimi i settori merceologici interessati:

  1. Soluzioni per la manifattura additiva
  2. Design e sviluppo prodotti
  3. Materiali
  4. Trattamento delle superfici
  5. Controllo qualità e metrologia
  6. Digitalizzazione – Servizi – stampa ed utensili
  7. Formazione
  8. Ricerca e Sviluppo
  9. Organizzazioni e case editrici

Nel 2019 la fiera ha fatto registrare numeri da record. La manifestazioni si era svolta su una superficie espositiva di 53,039 mq e aveva registrato ben 852 espositori, contando alla fine 34532 visitatori. Quest’anno l’organizzazione vuole ripetersi, ma lo fa in veste virtuale.

Stampa 3D: Mimaki presenta la sua nuova gamma di prodotti

All’interno di questo contesto innovativo e tecnologico, Mimaki Europe, leader mondiale di stampanti a getto d’inchiostro e sistemi di taglio, annuncia la sua nuova gamma di prodotti per la stampa 3D. E lo fa all’interno di una manifestazione sempre attuale, con una serie di iniziative volte a sostenere, ispirare e coinvolgere i clienti anche durante questo lungo periodo di incertezza, causato dalla pandemia di Covid-19.

Mimaki è presente all’evento del Formnext Connect dal 10 al 12 Novembre 2020, in veste virtuale e presenterà le nuove soluzioni di stampa 3D. Terminato questo primo evento, ospiterà poi il Mimaki 3D Experience, un appuntamento, sempre in forma virtuale, fatto di incontri, informazioni, sessioni di training virtuali e interviste, durante le quali Mimaki metterà a disposizione la propria esperienza decennale nel settore della stampa 3D.

Quindi dal 10 al 16 novembre lo stand virtuale di Mimaki Experience sarà a disposizione di clienti e operatori di settore, coinvolgendoli in riunion video virtuali, dimostrazioni di prodotti e panel esperti.

Danna Drion, Senior Marketing Manager presso Mimaki Europe, ha così commentato la partecipazione della società alla manifestazione virtuale:

“A fronte dell’incertezza che circonda l’evoluzione della pandemia, e all’attuale impossibilità di prevederne la fine, abbiamo dovuto continuare a innovare, non solo a livello di tecnologia, ma anche nelle modalità di comunicazione, interazione e sostegno concreto sia ai nostri clienti che al settore in generale. Ora più che mai, è incredibilmente gratificante poter utilizzare piattaforme come Formnext Connect per mettere in luce alcuni degli straordinari lavori creati dai nostri clienti anche di fronte a queste avversità, e per sostenerli mentre continuano a portare avanti le proprie attività in questo nuovo scenario”.

Stampa 3D

Stampa 3D: presentati i modelli 3DUJ-553 e 3DGD-1800

Prodotti innovativi dalla grande capacità creativa, con i quali è possibile realizzare progetti importanti. Presentati in occasione della manifestazione virtuale di Francoforte, Mimaki mostrerà le loro straordinarie capacità applicative per realizzare molteplici soluzioni, offrendo agli esperti del settore soluzioni alternative e aggiornamenti di mercato. Gli esperti Mimaki saranno a disposizione per presentare tutte le novità in ambito dell’AM e la propria personale visione del futuro di questo importante settore tecnologico.

Presso lo stand virtuale Mimaki è possibile vivere un’esperienza coinvolgente, attraverso un evento interattivo. Uno stand virtuale con rendering tridimensionale , che permetterà un tour immersivo nelle soluzioni Mimaki e nei campioni 3D. Sulla piattaforma è possibile vivere un’esperienza diretta e coinvolgente attraverso l’uso di chat interattive e riunioni virtuali e saranno messi a disposizione tutta una serie di contenuti in diretto o preregistrati.

Danna Drion ha commentato così la Mimaki Experience:

“Mimaki 3D Experience – il nostro nuovo punto di riferimento – è frutto della nostra dedizione nei confronti dei clienti e del nostro impegno nel portare valore aggiunto attraverso la continua implementazione delle esperienze online in questo difficile momento. Come abbiamo visto in altri ambiti del business, eventi come questo stanno facendo un’enorme differenza nell’aiutare i clienti a riconnettersi, a riconcentrarsi e a riprendere energia, quindi proseguiremo in questa direzione e faremo tutto il possibile per aiutare l’industria della produzione additiva ad andare avanti”.

Chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
Salve, come possiamo aiutarla?